Sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del pei in materia di produttività’ e sostenibilità dell’agricoltura

10 Lug 2017
Scadenza: 
15 Set 2017

L’assessorato dell'Agricoltura e Riforma Agro-Pastorale – Nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 - sottomisura 16.1 prima fase - bandisce il sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del pei in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura.

La Misura individua la modalità di “cooperazione per l’innovazione” come modello di innovazione interattivo, cioè un metodo attraverso cui i processi di rilevazione delle esigenze di innovazione e il trasferimento di conoscenza e tecnologia verso le imprese avvengono grazie alla interazione tra tutti gli attori della filiera della conoscenza.

Il PEI promuove l’innovazione, attraverso la cooperazione tra agricoltori, ricercatori, consulenti e aziende che lavorano nel settore agricolo, alimentare e forestale; le azioni sono realizzate dai GO che si formano attorno ad un progetto innovativo concreto, volto a collaudare e ad applicare pratiche, processi, prodotti, servizi e tecnologie nuove o tradizionali, se adattate ad un nuovo contesto ambientale o geografico.

Per favorire la costituzione dei Gruppi Operativi (GO), la misura sostiene una PRIMA FASE (setting up) oggetto del presente bando, della durata massima di 1 anno, finalizzata alla informazione sul territorio in merito all’idea innovativa, alla ricerca dei soggetti da coinvolgere e alla predisposizione degli studi di fattibilità e della proposta del piano di progetto anche tramite l’ausilio di un facilitatore (innovation broker).

In una SECONDA FASE (della durata massima di 4 anni e oggetto di un successivo bando) il GO realizza, come pianificato, un progetto atto a trovare soluzioni innovative a problematiche specifiche emerse dal territorio e che contribuiscono al perseguimento di obiettivi e priorità dello sviluppo rurale.

 

OBBIETTIVO

Nello specifico sulla base dei fabbisogni individuati a seguito dell’analisi swot del PSR Sardegna 2014/2020, è programmata per “Rinsaldare i nessi tra agricoltura, produzione alimentare e silvicoltura da un lato, e ricerca e innovazione dall’altro, anche al fine di migliorare la gestione e le prestazioni ambientali”. La sottomisura 16.1 risponde prioritariamente ai seguenti fabbisogni:

  • Promuovere la cooperazione per l’innovazione delle filiere foraggere e zootecniche, ortofrutticola, cerealicola, vitivinicola, olivicola;
  • Promuovere la cooperazione in materia di desertificazione e cambiamenti climatici;
  • Stimolare conoscenze e cooperazione su uso efficiente delle risorse, emissioni e sequestro di carbonio;
  • Cooperazione per l’innovazione, la sostenibilità e la valorizzazione delle foreste e del sughero.

 

BENEFICIARI

Il beneficiario del sostegno è il costituendo GRUPPO OPERATIVO (GO), non ancora formalizzato giuridicamente. Questo deve essere formato da almeno 3 soggetti appartenenti alle seguenti categorie:

  • aziende agricole,
  • ricercatori,
  • consulenti,
  • aziende che lavorano nel settore agricolo, alimentare e forestale.

Dei 3 soggetti costituenti il GO, almeno 2 devono essere aziende agricole.

Gruppi Operativi sono aggregazioni flessibili di più soggetti, devono essere aggregazioni non esistenti al momento della presentazione della domanda e si impegnano a costituirsi in GO prima della presentazione della domanda di pagamento. CAPOFILA. E’ uno dei componenti del costituendo GO designato dagli altri partner quale referente del gruppo tramite delega; tale indicazione risulta nella dichiarazione di impegno a costituirsi in GO. Il capofila deve avere sede operativa nella regione Sardegna.

Ogni costituendo GO può presentare solo una bozza di piano di progetto, mentre ogni soggetto può partecipare ad altri costituendi GO come partner. E’ possibile essere capofila solo di un GO.

 

ATTIVITÀ FINANZIATE

La domanda deve contenere i seguenti elementi obbligatori: descrizione del problema da risolvere/opportunità da promuovere, lista dei soggetti che si prevede di coinvolgere, descrizione sintetica delle attività che si prevede di svolgere, previsione del budget della PRIMA FASE, l’impegno a costituirsi in GO nella prima fase e a presentare il piano di progetto esecutivo.

Attività di creazione del GO (SETTING UP). In particolare:

  • attività del facilitatore (innovation brokering)
  • attività di informazione e animazione territoriale in merito all’idea progettuale
  • attività di predisposizione di studi di fattibilità del Piano di progetto
  • attività di predisposizione del Piano di progetto
  • attività amministrative e legali legate alla costituzione del GO.

 

MODALITÀ E DURATA DEL FINANZIAMENTO

L’importo massimo di spesa ammessa è pari a € 50.000,00 a rimborso delle spese sostenute e rendicontate, con una intensità pari al 100% dei costi ammessi. La durata dell’intervento sovvenzionato non può essere superiore a 1 anno. Non sono previste anticipazioni e l’aiuto concesso sarà erogato a saldo al termine delle attività.

 

TEMPI DI ATTUAZIONE

Data di presentazione delle domande di sostegno: dal 23/06/2017 al 15/09/201

 

 

Programma: 
Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020
Destinatari: 
Imprese, Ricercatori
Entità: 
€ 750.000,00