Tutela dei disegni e dei modelli industriali

Un disegno o un modello particolare non solo aggiunge valore ad un prodotto ma spesso è la principale o sola ragione del suo successo. Per questo è possibile tutelare, attraverso la registrazione, i modelli e disegni industriali che conferiscono ai prodotti un aspetto particolare e che li distingue dai prodotti simili.

Cosa è possibile tutelare?
Secondo l’art.31 (CPI) “possono costituire oggetto di registrazione come disegni e modelli, l’aspetto dell’intero prodotto o di una sua parte quale risulta, in particolare, dalle caratteristiche delle linee, dei contorni, dei colori, della forma, della struttura superficiale ovvero dei materiali del prodotto stesso ovvero del suo ornamento, a condizione che siano nuovi ed abbiano carattere individuale”.

Come ci si tutela?
Il deposito della domanda di registrazione si esegue presso la Camera di Commercio. Per gli oggetti appartenenti alla stessa classe, con una domanda, può essere chiesta la registrazione di un massimo di 100 disegni o modelli.
La registrazione permette al titolare un diritto esclusivo, che si può far valere in caso di imitazione o copia non autorizzata, e permette lo sfruttamento economico sotto ogni forma del disegno o modello.

Negli Stati dell’Unione Europea è possibile ottenere una protezione temporanea, per tre anni dalla data in cui il disegno o modello è stato divulgato per la prima volta, anche dei disegni o modelli non registrati.
La registrazione del modello o disegno tutela per 5 anni dalla data di deposito della domanda ma è possibile ottenere proroghe di 5 anni ciascuna fino a un massimo di 25 anni.

L’UTT, avvalendosi anche di consulenze specialistiche, supporta i ricercatori ed il personale dell’Università nella scelta della migliore forma di tutela e durante tutto l’iter necessario al raggiungimento della stessa.

 

 

Link